Accessori per terminali e controllo accessi

Componenti addizionali per gestione presenze & accessi

Con un sistema bus indipendente fino ad un massimo di due unità, i terminali DORMA per il controllo degli accessi e la registrazione del tempo non solo controllano e supervisionano i lettori di schede, ma anche i componenti aggiuntivi che servono per realizzare sistemi più complessi. Il software DORMA permette di configurare il sistema in qualsiasi momento.

Alta connettività

Due reti bus RS 485 configurabili (DP1 e DCW) così come PHG Crypt consentono un cablaggio flessibile dei componenti anche per impianti molto estesi.

Modulo porta S6

Oltre ai lettori di schede standard, ci sono i moduli per porta. Questi moduli controllano la qualità del segnale e i cicli di apertura delle singole porte attraverso un relè dall’area di sicurezza. I moduli per porta sono pronti per l’installazione combinata alla gamma di interruttori System 550, oppure possono essere installati a scomparsa.

Adattatore S6 I/O

Come alternativa, i moduli porta possono essere utilizzati come adattatori I/O

Modulo I/O

Il modulo I/O si usa per controllare ascensori o tornelli in ambienti con controlli di accesso con protocolli elevati.
Gli input digitali permettono di monitorare gli stati operativi dei sistemi di controllo accessi (B6L, M6L). Il terminale attiva i relè dopo che i dati sono stati valutati.

Tastiera S6

Le tastiere S6 si usano per i codici di accesso alle aree.

Terminale online M6D

Il termonale M6D è una periferica di tipo DP1 in un case dal design curato e dotato di display e tastiera. Con un’unità esterna M6D, i terminali di controllo accessi B6L possono anche essere utilizzati per la rilevazione presenze. Il terminale online M6D invia le credenziali attraverso il bus DP1 ai terminali B6 o M6, dove vengono processati i dati. Il display fornisce un feedback immediato.

XS Traffic Point

L’ XS Traffic Point collega componenti online (XS Cylinder, XS Fitting e XS Reader) con i terminali DORMA B6/M6.
Un XS Traffic Point può comunicare contemporaneamente con un massimo di 8 componenti XS. L’ XS Traffic Point controlla i componenti XS e permette lo scambio d’informazioni “in tempo reale”. Esso inoltre fornisce comunicazione
codificata ed autenticata in banda 868 MHz ISM.

Interfaccia del lettore (RI)

Anche l’interfaccia del lettore (RI) è un esempio della strategia DORMA per sistemi modulari e versatili. L’interfaccia del lettore consente di connettere lettori di schede di altri produttori ai terminali DORMA.

Terminale multiplatore (MUXD)

Il terminale multiplatore di DORMA estende il sistema bus. Il MUXD permette di lavorare con fino ad un massimo di 30 dispositivi per la registrazione delle presenze ed il controllo degli accessi su una distanza di parecchi chilometri per
ogni stazione di scambio.La connessione  punto per punto nel layout a stella rende il sistema a prova di guasto.

LANRTC

Il LANRTC stabilisce una connessione Ethernet (LAN) per terminali a doppio cablaggio con interfaccia RS485 ed assicura una comunicazione ottimale tra i terminali. Il LANRTC supporta l’intera gamma del protocollo TCP/IP. Al fine di
ottimizzare la migrazione dei sistemi esistenti, è possibile combinare i terminali coi protocolli TP3 e TP4.

Lettori per PC - USB e AoC

Con l’aiuto del lettore USB PC, è possibile leggere schede ID ed assegnarle ai membri dello staff o ai visitatori.
I lettori USB PC non necessitano di alimentazione.
In combinazione con i sistemi di controllo accessi MATRIX, TIMAC e IPEV, l’ AoC (Access on Card) permette di distribuire autorizzazioni giornaliere alle schede ID. Il lettore AoC PC è autorizzato come il lettore di schede S6R. Il sistema riconosce e registra i rispettivi eventi.

Copertura frontale in vetro

Il design della copertura frontale di lettori e terminali si adatta perfettamente per la realizzazione di soluzioni di terminali personalizati. Con una superficie in vetro su un supporto in materiale plastico, l’ingresso del lettore di schede è quasi invisibile.

Unità di alimentazione da 19"

L’unità di alimentazione nel suo alloggiamento da 19" si usa come alimentazione centrale per i terminali di controllo accessi e le periferiche. Come opzione, il sistema è disponibile con una batteria ricaricabile tampone da 24V per assicurare alimentazione ininterrotta a tutti i dispositivi collegati.

Inclined housing

The inclined housing is especially suitable for devices with low installation height, as it facilitates the operation of M6 or L6 terminals. Especially disabled people will benefit from this feature. The inclined housing can also improve the readability of the display in case of bad lighting conditions, and provides sufficient space to stow the connection cables.
As an option, the inclined M6 terminal housing is available with an integrated 230 V power supply unit or PoE (Power over Ethernet).

teaser_image